Analisi tecnica sul petrolio

Per speculare sul mercato del petrolio e, soprattutto, realizzare dei profitti in relazione all’evoluzione della quotazione del barile di oro nero è indispensabile saper realizzare o interpretare un’analisi tecnica. A tal fine bisogna ovviamente saper leggere correttamente i grafici ma anche, comprendendo quali siano i fattori che influenzano le quotazioni al rialzo o al ribasso, saper anticipare i futuri movimenti dei prezzi.

Proponiamo qui di saperne di più a questo proposito e forniamo alcuni consigli per realizzare un’analisi tecnica sul petrolio appropriata.

 

I mercati su cui è quotato il petrolio

Interessiamoci per prima cosa ai mercati borsistici su cui è quotato il corso del petrolio. Fra di essi troviamo ovviamente il mercato spot del petrolio ovvero il mercato di negoziazione sul quale sono effettuate le transazioni di petrolio fisico. È su questo mercato che le compagnie petrolifere e le raffinerie comprano e vendono dei barili.

Ma il mercato che ci interessa come investitori è il mercato internazionale con le sue due principali piazze finanziarie: il NYMEX (New York Mercantile Exchange) e l’ICE Futures Europe o Intercontinental Exchange di Londra. Questi mercati permetto lo scambio di petrolio grezzo non fisico cioè senza scambio di barili.

Le variazioni del corso del petrolio osservate sui grafici di questo mercato corrispondono alle prese di posizione dei diversi trader. Va notato che il corso del petrolio di cui si parla generalmente online è quello del WTI o del Brent.

 

Gli elementi che influenzano l’analisi tecnica del petrolio

Le variazioni di prezzo del petrolio greggio osservate nell’analisi tecnica sono dovute principalmente ai fattori della domanda e dell’offerta.

L’offerta di petrolio dipende dalle compagnie petrolifere che hanno in carico l’estrazione di questa materia prima.

L’OPEC (l’Organizzazione dei Paesi Esportatori di Petrolio) ne è uno degli attori principali. Si tratta dell’insieme dei paesi produttori che cerca di regolare i prezzi dell’oro nero tramite un sistema di quote di produzione. Tale regolazione influenza direttamente la quotazione del petrolio sui mercati finanziari: una riduzione delle quote tenderà a far salire il prezzo del barile di petrolio greggio.

Un altro fattore legato all’offerta del petrolio e che ne influenza il prezzo è la scoperta di nuovi giacimenti di petrolio o i nuovi metodi di produzione, come il petrolio di scisto. 

È ovviamente confrontando l’offerta con la domanda che si ottiene il massimo di informazioni probatorie circa l’evoluzione del prezzo del petrolio. La domanda dipende essenzialmente dalla forza dell’industria dei paesi importatori ed è quindi direttamente connessa alla crescita economica di tali paesi.

 

Come effettuare una buona analisi tecnica del petrolio

Come per qualsiasi attivo finanziario, per realizzare un’analisi tecnica appropriata del corso del petrolio, è necessario utilizzare sia i grafici a breve termine che quelli a lungo termine privilegiando i grafici a candele giapponesi.

Per concludere, non si deve esitare ad utilizzare i differenti indicatori tecnici proposti gratuitamente dai broker: livelli di supporto e resistenza,  medie mobili o  punti pivot.

Trattate il petrolio con l’analisi tecnica

Non c’è bisogno di essere specialisti del mercato o assi dell’analisi tecnica per individuare e profittare delle migliori opportunità di guadagno sul petrolio. Infatti i mediatori online vi indicano gratuitamente i migliori segnali tecnici per permettervi di prendere posizione al momento buono e guadagnare del denaro.